Aegate e l’Associazione dei Farmacisti Tedeschi (ABDA) collaborano per proteggere i pazienti dai medicinali contraffatti

0
580

Aegate, azienda specializzata nelle comunicazioni per la salvaguardia dei pazienti, insieme alla Federal Union of German Association of Pharmacists (ABDA) presenta un programma di collaborazione per valutare l’impatto e i benefici di un sistema di autenticazione dei farmaci in Germania. Inoltre, Aegate è lieta di annunciare che l’Associazione Farmaceutica Tedesca (Bundesverband der Pharmazeutischen Industrie) sarà la prima associazione di categoria a supportare questo programma.

Il servizio di Aegate, già operativo in Italia, Belgio e Grecia, consente ai farmacisti di autenticare le singole confezioni di medicinali prima della dispensazione, verificando così la data di scadenza del farmaco, se questo è stato ritirato dal mercato e se è contraffatto o meno. Il sistema fornisce anche le informazioni più aggiornate correlate alla sicurezza dei farmaci durante la dispensazione, valorizzando ulteriormente il ruolo del farmacista.

La flessibilità del sistema di Aegate ha consentito di rispondere ad alcuni requisiti chiave; per le associazioni ABDA e BPI il programma di autenticazione doveva coesistere con l’attuale struttura di rimborso presente in Germania; doveva offrire la possibilità di valutare una tecnologia 2D di serializzazione delle matrici dei dati e, infine, doveva fornire una facile implementazione da parte dei farmacisti. Il sistema di Aegate si integra perfettamente all’interno del software utilizzato dalle farmacie, garantendo un’installazione facile e veloce.

“La lotta alla contraffazione dei farmaci è uno degli sforzi maggiori che compiamo per tutelare i consumatori,” ha dichiarato Heinz-Guenter Wolf, Presidente di ABDA. “Ultimamente, anche i farmacisti stanno offrendo un forte contributo per garantire ai pazienti farmaci adatti alla dispensazione. Per essere preparati di fronte al crescente fenomeno del crimine internazionale della contraffazione, abbiamo avviato questo progetto con l’obiettivo di testare una tecnologia in grado di offrire maggiore sicurezza ai consumatori.”

Prima dell’implementazione su larga scala, il programma pilota durerà circa 7 mesi e includerà numerose farmacie della Germania così come 15 tra case farmaceutiche e grossisti.

La tempistica del programma insieme all’approccio aperto di Aegate nel collaborare con farmacie e associazioni di categoria, che dispongono di una varietà di strutture farmaceutiche per la dispensazione dei farmaci, consentiranno a un ampio numero di stati membri di valutare e adottare sistemi di autenticazione in linea con la prossima direttiva della Comunità Europea in materia di contraffazione dei medicinali. La direttiva, che evidenzia le misure indispensabili per la sicurezza che consentiranno l’identificazione, l’autenticazione e la tracciabilità di tutte le singole confezioni di medicinali, sarà completata entro il 2010.

Lascia un commento