“Cosa accade quando si guasta il ciclo sonno veglia” Seminario a Pisa

0
232

Uno dei temi di interesse della Psicologia pisana, in questo erede delle ricerche di Giuseppe Moruzzi, è il sonno e il suo rapporto con la veglia. A Moruzzi si deve innanzitutto la scoperta che il sonno non è l’altra faccia della vita cosciente, in particolare non è uno stato di inattività del cervello. Durante il sonno, infatti, molteplici funzioni continuano e altre peculiari di questo stato di coscienza si attivano. In questo senso più che antitetiche, sonno e veglia sono due condizioni di coscienza che si influenzano reciprocamente. Se questo vale nelle condizioni normali, allora anche le condizioni alterate dell’insonnia avranno rilevanza per i parametri fisiologici e per gli aspetti psicologici della veglia e viceversa.

Per discutere cosa accade quando si guasta il ciclo sonno/veglia il 30 agosto alle ore 15.00 nell’Aula Magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Pisa si terrà il seminario di Dieter Riemann, professore di psicologia clinica all’Università di Friburgo-Germania e direttore del Centro di Medicina del sonno.

Il seminario offrirà un’importante occasione di confronto e di scambio di esperienze tra la Scuola psicologica pisana diretta da Mario Guazzelli, professore di Psicologia clinica e Direttore dell’Unità Operativa di Psicologia Clinica dell’AOUP, che si è dedicata alla ricerca dei legami tra disturbi del sonno e psicopatologia e la tradizione tedesca rappresentata dal prof. Dieter Riemann.

Il professor Riemann si è laureato nel 1985 all’Università di Monaco in Psicologia con una tesi dal titolo: “L’influenza di un carico emotivo sul sonno REM e contenuti manifesti del sogno in controlli sani” e si è addottorato nel 1988 all’Università di Costanza con una dissertazione su “Ricerche EEG sul sonno per una psicobiologia delle depressioni endogene e nevrotiche”. Nel 1992 ha conseguito l’abilitazione al titolo di professore di psicologia clinica all’Università di Heidelberg.
È membro della Deutsche Gesellschaft für Schlafforschung und Schlafmedizin, della European Sleep Research Society e della American Sleep Research Society e fondatore dell’European Insomnia Network. Fa parte di numerosi Board di ricerca e di Comitati editoriali di riviste scientifiche. È anche membro del gruppo di ricerca che sta stilando il DSM-V dell’American Psychiatric Association per la sezione “Disturbi del sonno”. È autore di più di 170 pubblicazioni.

Tema della lezione del prof. Riemann è: CHRONIC INSOMNIA AND THE HYPERAROUSAL CONCEPT.

Questa iniziativa di spessore scientifico internazionale che arricchisce l’offerta formativa dell’Università di Pisa ed in particolare dei due corsi di laurea in Scienze e Tecniche di Psicologia Clinica e della Salute e del corso di Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e della Salute è stata possibile grazie alle risorse della Fondazione IRIS (Istituto per la Riabilitazione e l’Inserimento Sociale www.fondazioneiris.eu), cui contribuiscono ogni anno tanti concittadini, devolvendo il loro 5xmille.

Lascia un commento