Buona sanità, c’è. E’ l’Ospedale Galliera di Genova. La lettera di una paziente

0
1344

buone praticheGenova – Giustamente tutti parlano dell’enorme problema che riguarda la nostra Sanità.

I fatti negativi che avvengono, purtroppo non vengono tutti denunciati e publicizzati, ma ascoltando le persone, pochi non lamentano danni o incapacità da parte di qualche medico.

Io stessa ho pagato duramente per la perdita di due familiari, causata da negligenza e incapacità medica, come appurato in seguito.

Ma ci sono Medici capaci, onesti, che amano il loro lavoro e sanno quanto valga e colleghi con lunghe carriere, che concordano sulla mancanza di una preparazione di base, carente e di una certa superficialità.

Il lavoro del Medico non ha eguali: salva la vita alle persone.

Ma voglio testimoniare, anche per infondere fiducia, ciò che è accaduto recentemente a me stessa.

logoCorsa in Ospedale per malessere poco definito, all’Ospedale Galliera di Genova, di sabato sera, velocissimi, mi hanno operato d’urgenza per un problema grave.

Posso affermare di aver trovato personale competente, serio, umano e tutti (forse eccetto due) premurosi e sempre gentili: l’equipe chirurgica, con il Dott.Serventi, che mi ha salvata, infermieri, allievi Infermieri, ambulatorio, pronto soccorso, senza trascurare il modo di comunicare, che aiuta molto psicologicamente.

So, che quando andrò oltralpe, come spesso accade, racconterò agli amici medici del posto che a Genova ci sono loro Colleghi di grande validità.

L. Galanzi Costa

Lascia un commento