L’importanza della telemedicina nell’emofilia, il progetto REmoTe

0
143

Si svolgerà venerdì 10 Settembre dalle ore 16.00 alle 18.00 la conferenza stampa online di presentazione diREmoTe, un progetto innovativo curato da CSL Behring in collaborazione con ALTEMS che ha coinvolto alcuni tra i maggiori centri per il trattamento delle malattie emorragiche congenite (MEC) e le associazioni di pazienti.

L’8 luglio 2020 Osservatorio Malattie Rare aveva presentato il documento “Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia“, un rapporto redatto da clinici, farmacisti ospedalieri, economisti e rappresentanti delle associazioni di pazienti sui diversi aspetti della presa in carico di questi malati rari.

Nel documento erano stati presentati esempi concreti di come il sistema salute si stia avvicinando sempre più a un approccio orientato alla Value Based Health Care (VBHC), l’assistenza fondata sul valore e si evidenziava la necessità di un maggiore utilizzo della telemedicina, sempre più centrale nella gestione del paziente in epoca COVID-19.

Per questo, a un anno di distanza dalla presentazione del rapporto, OMaR, con il contributo non condizionante di CSL Behring e il patrocinio di Fedemo-Federazione delle Associazioni Emofilici, organizza sul tema un nuovo appuntamento.

Articolo precedenteAbigaille – Solo Show. La mostra di Grazia Rossi Forbicioni trasforma il Circolo Artistico di Arezzo in un giardino incantato
Prossimo articoloOstia Antica Festival torna dal 2 settembre. Tutte le novità del programma

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here