Terme e Spa, controlli dei Nas irregolarita’ e chiusure

Ispezionate 628 strutture

0
69

I Carabinieri dei Nas, d’intesa con il Ministero della Salute, hanno condotto nei giorni scorsi una campagna di controlli presso terme, centri benessere e spa per verificare il rispetto delle norma anti-Covid.

Le attività di controllo hanno interessato tutto il territorio nazionale complessivamente 628 strutture e attività, accertando irregolarità in 95 di esse, pari al 15% degli obiettivi ispezionati, delle quali 11 oggetto di provvedimenti di sospensione a causa di gravi carenze. Mancato uso delle mascherine e assenza di sanificazione sono tra le infrazioni maggiormente segnalate. 

Articolo precedenteInMoment Completa l'Acquisizione di Lexalytics, Leader e Pioniere dell'Analisi dei Dati Strutturati e Non Strutturati
Prossimo articoloUn sistema per proteggere i beni culturali da eventi climatici estremi

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here