Coronavirus, nel nord Italia “domina” la variante inglese: il 64% dei nuovi positivi

0
150

«Dall’ultimo survey, che si è concluso il primo marzo, dalle analisi delle varianti su tamponi positivi estratti causalmente realizzate dai laboratori lombardi, si evidenzia che la variante inglese è pari al 64% del campionamento su base regionale”. Lo hanno annunciato i sindacati.

Articolo precedenteVaccino Covid, in Lombardia si parte da lunedì 8 marzo
Prossimo articoloAlitalia, nuova compagnia ‘mini’

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here