Chiude la Porta Santa in diretta sul Centro televisivo Vaticano

0
371

Si chiude la Porta Santa, ma si apre un’era nuova nelle trasmissioni televisive. E il Vaticano, anche grazie alla riforma delle comunicazioni sociali promossa dal Papa, è all’avanguardia. Per la prima volta, infatti, le liturgie papali di sabato 19 e domenica 20 novembre (Concistoro e fine dell’Anno Santo della misericordia), riprese da 12 telecamere e con inquadrature cinematografiche, saranno trasmesse in 4K Hdr ( High Dynamic Range), cioè il parametro che consente uno dei massimi livelli qualitativi delle immagini attualmente a disposizione.
L’annuncio è stato dato ieri nel corso di una conferenza stampa nella Filmoteca Vaticana, cui hanno preso parte monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la comunicazione, e i rappresentanti dei partner tecnologici (Eutelsat, Sony e Globecast) che affiancheranno il Centro Televisivo Vaticano (Ctv) e la Radio Vaticana nella produzione. Partner d’eccezione San Marino che, ha ricordato Viganò, «è totalmente cablato in fibra ottica». [da Avvenire.it]