La prima mano bionica che funziona come quella umana

0
68

Un gruppo coordinato dal professor Micera della Scuola Sant’Anna di Pisa ha sviluppato un codice in grado di trasmettere ai nervi del braccio amputato tutta la varietà di percezioni che avrebbe ricevuto dai neuroni tattili della propria mano e, quindi, di comunicare le informazioni utili per il movimento in modo estremamente naturale.