Più che il caldo, è il sole che può indebolire il coronavirus

0
133

“Tutti i virus ed in particolare i coronavirus sono sensibili ai raggi UVB del sole”. Lo sottolinea il professor Vincenzo Bruzzese, Direttore UOC Medicina Interna e Rete Reumatologica del Presidio Nuovo Regina Margherita a Roma.

Lascia un commento