Messaggio su “Facebook” e tutti in Piazza

0
400

Lucca – Conto alla rovescia per il grande megaparty di Facebook per Capodanno. Il primo in Italia. Allestito nei locali del Museo del fumetto dove tutto è pronto per dare inizio al divertimento. L’appuntamento è alle 23,30 all’ingresso del museo in piazza San Romano. E chi non vorrà perdersi il momento musicale la festa inizia già da un’ora prima nell’auditorium San Romano. Qui si terrà il Grande Concerto di fine anno con la Strauss Konzert Orchestra diretta da Andrea Colombini. A seguire “Puccini, Cole Porter e George Gershwin: Swing dai due Mondi” con Gina Giani (voce) e Doady Giugliano al pianoforte.
Mentre lo champagne party, in collaborazione con Alfred Gratien Champagne, sarà accompagnato da musica dal vivo, con la voce di Alessia Ferrari, il contrabbasso di Fabrizio Bertolucci e la chitarra di Meme Lucarelli. 30 euro per gli uomini e 25 per le donne e per i fans di Facebook per quanto riguarda la prima parte della serata.
I biglietti della festa al Museo, invece, costano 40 euro (inclusa la consumazione) uomini e 30 euro facebookers e donne. Ma è possibile acquistare anche biglietti cumulativi: 55 euro, se uomo, oppure 40 euro, se donna o se iscritto a Feisbuc. Gli iscritti al gruppo “Primo grande megaparty di Facebook per Capodanno 2008/2009”, creato e gestito da Andrea Colombini, promoter dell’iniziativa, sono più di mille, i partecipanti sicuri superano quota duecento e tanti sono gli indecisi.
Basta andare su Internet per vedere il tam-tam sulla festa di Lucca, alla quale arriveranno ragazzi da tutta Italia, anche se buon parte dei presenti saranno della Lucchesia e delle province vicine. Del resto, dopo il successo della prima festa di Facebook, qualche settimana a Fornaci di Barga, sono tanti i giovani che assicurano via Internet di voler a tutti costi incontrare di nuovo vecchi e nuovi amici. Lo scopo del sito è proprio questo.
C’è anche un video montato da Nicola Napoletano pubblicizza l’evento, che lascerà spazio a tutto tranne che alla noia. L’atmosfera di festa si scalderà piano piano per giungere carichi ed entusiasti alla mezzanotte.
“Una notte al museo”, condita di visita alle mostre allestite nella struttura tra cui “Diari illustrati senza eroi” che celebra Puccini e il centenario del fumetto italiano.
Così si balla tra tavole firmate Sergio Toppi, Giovanni Ticci, Sergio Tisselli, Renzo Calegari.
Musica dal vivo anni Sessanta, Settanta e Ottanta con i Radioattività, poi dj set e champagne party. Per concludere con un nutella party che fa sempre allegria e convivialità. Permessi fino alle 4,30 del mattino, balli e comitive a non finire.
Videoinstallazioni, luci da capogiro e allestimenti in ogni dove. Insomma un party in grande stile. In stile Facebook, ovviamente.
Nadia Davini

Lascia un commento