Le relazioni sentimentali, ai giorni nostri

0
407

Al giorno d’oggi, con sempre più tempo dedicato al lavoro e meno tempo disponibile per socializzare, sono sempre di più le persone che utilizzano internet come mezzo preferenziale per instaurare rapporti.

Un fenomeno ormai, non più solo adolescenziale, ma anzi, che interessa ormai una larga fascia di età che si spinge fino ai cinquantenni di ambo i sessi, e c’è da dire che spesso sono molti di più gli uomini che cercano di conoscere donne, piuttosto che viceversa, o quantomeno, spesso sono i più “invadenti”.

Spesso il tutto nasce più per gioco, iscrivendosi simplecemente in qualche community, spesso gratuita, diventando poi utenti abituali, magari dopo qualche “piacevole” conoscenza.

La metà dei single italiani, secondo recenti statistiche, ricorrono a Internet per fare nuove amicizie e un sempre maggiore numero di relazioni di coppia nascono da una conoscenza dal vivo organizzata dopo lunghe “chattate” al pc.

Internet, insomma, può essere un mezzo alternativo per allargare le conoscenze e anche per trovare l’anima gemella, quella che magari le distanze non ci hanno ancora permesso di incontrare.

Ma internet non dovrebbe, come ovvio che sia, sostituire mai completamente il tradizionale approccio diretto. Certo, le chat possono essere d’aiuto, soprattutto per quelle persone un pò più timide, ma l’abitudine al pc può finire per creare molte più insicurezze, e di conseguenza, ostacoli che sembrano insormontabili nella vita sociale reale.

Lascia un commento