Catania, “A coloro che non sono tornati dal mare”

0
246

Il gruppo Opera na Zamku [Opera al Castello], il 25 settembre 2009, terrà un concerto, dedicato “A coloro che non sono tornati dal mare”, nella città italiana di Catania – luogo dalle forti tradizioni marittime e pescherecce. Eseguendo il concerto di Henryk Górecki in questa località italiana, il gruppo Opera na Zamku desidera far conoscere la bellezza della musica del compositore polacco in nuovi territori, rifacendosi al contesto geografico comune delle città di Stettino e Catania (per le quali l’elemento principale resta sempre il mare). La musica di Górecki rispecchia le emozioni dell’uomo, indipendentemente dall’area culturale e dal luogo in cui vive. Il compositore ha ottenuto la sua fama mondiale grazie alla III Sinfonia “Symfonia pieśni żałosnych” [“Sinfonia dei canti lamentosi”] risalente al 1976 ed al mottetto Beatus vir, scritto tre anni dopo. Quest’opera fu commissionata al compositore da Karol Wojyła (Papa Giovanni Paolo II), allora metropolita di Cracovia, per celebrare il 400° anniversario del martirio di S. Stanislao Szczepanowski. Con il nostro Concerto, vogliamo far conoscere le opere del compositore polacco al pubblico ed introdurre i musicisti e gli esecutori polacchi nel mondo artistico internazionale.

Tra i pezzi suonati al concerto, troviamo “Małe Requiem dla pewnej polki” [“Piccolo Requiem per una certa polacca”] (op. 66) per pianoforte e 13 strumenti solisti, Muzyczka IV [Musichetta IV] – Concerto per trombone (op.28) e Good Night (op.63) per soprano, flauto contralto, pianoforte e 3 tam-tam. Prenderanno parte al concerto: Joanna Tylkowska (soprano), Arkadiusz Głogowski (trombone) ed il gruppo di musicisti Opera na Zamku. Il tutto sarà diretto da Warcisław Kunc.

E’ stato possibile realizzare il progetto grazie ai contributi del Ministero della Cultura e del Patrimonio Nazionale; i partner del gruppo Opera na Zamku sono l’Associazione Musicale Etnea e l’Istituto Polacco di Roma. Opera na Zamku organizza da molti anni concerti, irripetibili in ambito nazionale e alquanto rari in ambito europeo, dedicati “A coloro che non sono tornati dal mare”. Grazie alla forte influenza esercitata dal mare sulla vita quotidiana degli abitanti di Stettino e del suo ruolo fondamentale nella costituzione di un’identità culturale comune, questi eventi sono divenuti parte integrante della realtà culturale della società e godono di una popolarità sempre maggiore.

Il concerto di quest’anno, eseguito nella città di Catania, sarà il nono concerto del gruppo Opera na Zamku dedicato “A coloro che non sono tornati dal mare”. In questo modo vogliamo esprimere il nostro ricordo relativo alle persone inghiottite per sempre da questo elemento.

Lascia un commento