Conclusa la seconda parte del contest “Attore per un giorno e vinci il Red Carpet”

0
184

Si è conclusa in questi giorni la seconda parte del contest “Attore per un giorno e vinci il Red Carpet” che Avanade, azienda fornitrice di servizi tecnologici ed informatici per le aziendeaveva lanciato insieme a Windows Internet Explorer 9 sul portale Microsofthttp://cinema.labellezzadelweb.it, in occasione della VI° edizione del Festival Internazionale del Film di Roma (27 ottobre – 4 novembre 2011).

Il concorso, iniziato agli inizi di ottobre e articolatosi in due fasi, offriva agli utenti del web l’opportunità di vivere una user experience altamente coinvolgente e sentirsi “attori per un giorno”. Sul portale infatti, il giocatore aveva la possibilità di visionare alcune scene di tre film in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma e doppiarle seguendo il proprio estro creativo. Fin dai primi giorni, le adesioni sono state moltissime. La prima parte del concorso si è conclusa in concomitanza con l’inizio della manifestazione cinematografica: è stato il pubblico a decretare il vincitore, Antonio Magnocavallo, che oltre ad una Xbox 360, ha potuto vivere un giorno da star, con una foto con Richard Gere, una passerella con i vip e una proiezione esclusiva. Il concorso è poi proseguito fino alla fine del mese di novembre offrendo ai partecipanti la possibilità di portarsi a casa altre due XboX 360: una riservata ai provetti doppiatori e una per coloro che hanno partecipato al contest votando il loro video preferito.

Il portale, che è stato visitato da oltre 50000 utenti, propone, oltre al contest, anche una sezione “contenuti extra”, dove gli appassionati di cinema e non, possono reperire materiale relativo al Festival Internazionale del Film di Roma, proveniente direttamente dal Red Carpet.

Un video che riassume l’intero progetto di Avanade è inoltre disponibile su YouTube all’indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=UgF1uObWThk

Per maggiori informazioni su Avanade: http://www.avanade.com/it-it/pages/default.aspx

Lascia un commento