Kaka, resta al Milan. Ovvero, quando vince il “cuore”

0
312

kaka_leite_1_footballpicturesnetE’ un ragazzo straordinario, eccezionale, l’esempio che deve essere seguito nello sport, è un grande uomo. Ha rinunciato ai soldi dicendo che preferisce l’affetto della gente, il Milan, l’amicizia dei suoi compagni. E’ qualcuno che crede in quello che fa“. Sembrava fatta. Ma è stato Berlusconi in diretta su Italia7 ha dare l’annuncio.
Nel frattempo Kaka si è affacciato alla finestra di casa ed ha lanciato una maglietta della squadra ai tanti tifosi rossoneri che dal pomeriggio sostavano sotto le finestre dell’appartamento del fuoriclasse carioca. Intanto uno studio del centro di Milano, a San Babila stavano discutendo Milan, City e Kakà per il passaggio del brasiliano in Inghilterra.

Lascia un commento