Moratti indeciso, Hiddink o Capello?

1
422

MILANO – Massimo Moratti vuole ragionare con calma sulle varie alternative, malgrado il comunicato con cui ieri sera Mihajlovic si è chiamato fuori, i sì in mano al numero uno dell’Inter infatti non mancano.
Appena sotto a Villas Boas ci sono Fabio Capello e Guus Hiddink.
Sono loro due gli altri nomi da sempre in cima alla lista di Massimo e AngeloMario Moratti.
Il tecnico di Pieris sabato è stato blindato dalla federcalcio inglese, cui è legato sino all’Europeo 2012.
Ma non c’è nessun cavillo che impedisca una risoluzione anticipata del contratto e dall’entourage di Capello arrivano aperture.
Vero però che gli inglesi si troverebbero un bel vuoto da colmare e che per rinunciare a tante sterline Capello pretenderebbe almeno un contratto biennale per sedersi sulla panchina interista.
L’olandese invece è legato alla Turchia e sempre nel mirino del Chelsea.
Da Londra giunge voce che, stufo per le troppe perdite di tempo dei suoi dirigenti, Roman Abramovich entro la settimana prossima annuncerà Hiddink come tecnico dei Blues.
Ci sta però lavorando anche l’Inter, non contraria a un ruolo part-time (tipo Pianigiani e Scariolo nel basket) che consenta all’olandese di restare c.t. della Turchia.

1 Commento

Lascia un commento