Giappone, dottoresse cacciate da ‘ring’ di Sumo

Il capo d'associazione si è scusato con le due donne dopo l'imprevisto

0
66

Bufera sull’associazione di Sumo giapponese dopo che due dottoresse che volevano soccorrere un uomo svenuto sono state cacciate dal ‘ring’, considerato dalla tradizione di questo sport antichissimo luogo ‘sacro e proibito alle donne’. Il sindaco di Maizuru, nord di Kyoto, stava tenendo ieri un discorso all’interno del tappeto quando è caduto a terra privo di sensi. A quel punto due donne sono accorse in suo aiuto e subito lo speaker ha cominciato a chiedere loro di allontanarsi.
Il capo dell’associazione, Nobuyoshi Hakkaku, è stato costretto a scusarsi e ha definito “sconveniente” l’annuncio che invitava le due dottoresse a uscire dal perimetro.