Real Madrid, tutti ai piedi di Gareth Bale: 4 Champions negli ultimi 5 anni

I blancos portano a casa l'ennesima finale grazie ad una prestazione super del gallese

0
87

La finale di Champions League di ieri sera ha riservato delle grandissime emozioni, con il Real Madrid che è riuscito a conservare il suo titolo di campione d’Europa per il terzo anno consecutivo. Il Liverpool ha pagato la precoce uscita di Salah dopo uno scontro con Sergio Ramos che l’ha portato ad impattare in malo modo la spalla contro il terreno di gioco.

I blancos hanno saputo soffrire nei momenti critici, riuscendo a resistere al pressing alto dei Reeds e al momento giusto ha saputo colpirli con i molteplici assi nella manica. Forse il segreto della squadra di Zidane è proprio questo, ovvero avere una squadra completa con campioni che riescono a rendere meno duri i momenti critici e che sopratutto ti permettono di ribaltare il risultato.

Per Cristiano Ronaldo si tratta della quinta Champions in carriera, ma il vero protagonista di questa finale è Gareth Bale, che si è rivelato l’asso nella manica di Zidane. Il gallese è subentrato a partita in corso e ha realizzato un gol capolavoro in rovesciata, raddoppiando successivamente con un tiro da fuori.

La doppietta di Bale e la rete di Benzema hanno consentito al Real di portare a casa anche questa Champions, chiudendo il match sul 3-1, con il gol della bandiera di Manè che purtroppo non è bastato al Liverpool per poter sperare in qualcosa di più. La squadra di Klopp ha comunque il merito di aver disputato una grande stagione europea, ma nella serata di ieri a prevalere è stata la legge del più forte.

Le statistiche e i numeri parlano chiaro e forse oggi stiamo assistendo ad un Real Madrid che potrebbe scrivere la storia più bella del calcio odierno, grazie a grandi campioni che vincono e alzano trofei più di chiunque altro prima.