Mondiali Russia 2018, Germania massacrata in patria dopo la sconfitta

Critiche molto aspre nei confronti dei campioni del mondo in carica

0
737

La giornata di ieri ha visto una grande sorpresa con la sconfitta della Germania contro il Messico, che ha deluso il popolo tedesco. La squadra di Low alla vigilia era favoritissima per la vittoria del match e lo era anche per la vittoria finale.

I campioni del Mondo sono inciampati dove nessuno si aspettava e la furia di alcuni ex della nazionale tedesca fa capire quanto sia grande il rammarico per questa sconfitta. Proprio lo stesso Ballack sui social ha scritto:non c’è spirito di squadra, non si è vista la fame o la voglia di vincere. Löw alle strette“.

Durissimo anche il commento della leggenda tedesca Matthaus, che alla Bild ha affermato: “Adesso la nazionale avrà una pressione enorme. Da tempo non vedevo una Germania così debole a un grande torneo. Senza concentrazione, posizioni giuste, con troppi errori. Nessuno rischiava un dribbling. Reus dovrebbe essere sempre titolare e ho pensato anche a Sané, lasciato a casa“.

Articolo precedenteIl Mondiale secondo Capello: “Visto il livello è un peccato che manchi l’Italia”
Prossimo articoloMondiali Russia 2018, il Brasile protesta per il pareggio con la Svizzera

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here