Mondiali Russia 2018, Messico sotto inchiesta: i tifosi accusano Neuer di essere gay

Tifosi messicani sotto inchiesta per omofobia

0
307

Nella giornata di oggi la Fifa ha annunciato di aver messo sotto inchiesta il Messico per via di alcune grida omofone nei confronti di Manuel Neuer, portiere della Germania. Proprio nel match vinto contro i tedeschi, i tifosi messicani, nel momento in cui il portiere rinviava il pallone, hanno assunto un comportamento omofobo.

In Messico dare del gay al portiere avversario che rinvia è un usanza normalissima, ma la Federazione dei Mondiali aveva avvertito i tifosi di evitare tutto ciò durante la competizione, ma evidentemente l’appello non è stato preso in considerazione.

I supporter messicani si difendono affermando che si tratta solamente di uno sfottò e non di omofobia, ma resta comunque il fatto che la nazionale messicana è finita sotto inchiesta proprio per questo motivo.