Arsenal, il 30% delle quote pronto ad essere venduto

Grandi novità all'interno del club inglese

0
281

L’Arsenal, uno dei club più importanti al mondo potrebbe essere ceduto al 30%, poiché è questa la quota in possesso da parte di Usmanov, proprietario miliardario del club.

I motivi dell’operazione sarebbero dati dall’incapacità da parte di Usmanov di aumentare il proprio peso nella proprietà del club, dal momento che l’azionista di maggioranza, Stan Kroenke, non è disposto né a vendere una parte delle proprie azioni né ad operare alcun aumento di capitale.

Secondo quanto riportato da “Financial Times”«Usmanov è molto frustrato dalla posizione assunta da Kroenke, che non ha nemmeno stabilito un prezzo, e ora vuole andarsene. Lo scorso ottobre, lo stesso Kroenke offrì 525 milioni di sterline a Usmanov per acquisire il suo pacchetto azionario, dopo che nei mesi precedenti era stato proprio il russo a presentare un’offerta da 1,3 miliardi di dollari per ottenere il 67% delle quote americane”.

Lascia un commento