Roma, oggi la sfida con il Real Madrid: De Rossi intanto guarda al futuro

Il centrocampista ancora al centro del progetto giallorosso

0
207

Oggi negli Usa la Roma affronterà il Real Madrid in amichevole in attesa dell’inizio del campionato, dove De Rossi dovrà dimostrare di essere ancora all’altezza delle aspettative. Il centrocampista giallorosso ha lasciato delle dichiarazioni importanti durante la conferenza pre-partita, lasciando intendere di essere ancora in forma nonostante l’età che avanza.

“Se sarà la mia ultima stagione? Mi avete fatto la stessa domanda due anni fa e ho detto che avrei dovuto fare una grande stagione, poi valutare. Mi piacerebbe anche adesso fare una bella stagione e vincere qualcosa con questa maglia. Sono terrorizzato dal rischio di dovermi trascinare sul campo: finché sarò forte voglio dire basta al calcio da solo”.

Parole chiare quelle di De Rossi, che ancora dimostra di avere una buona forma fisica e tanta voglia di vestire ancora la sua maglia, ovvero quella giallorossa, dove il centrocampista ha anche ereditato da un pò la fascia di capitano di Francesco Totti, con l’intenzione di onorarla al meglio.

Secondo quanto affermato dal giocatore, la Roma ha ancora molta fiducia nelle sue qualità: “Monchi mi ha fatto sentire tutta la sua vicinanza calcistica e umana: al termine del campionato mi ha fatto capire che tenevano a me.
    Non abbiamo parlato di altri anni, da dirigente o da allenatore Se non gioco più ad alti livelli ha concluso De Rossi – non è che vado via dalla Roma per rubare soldi altrove Ho un anno davanti e ci penseremo più in là”.