Liverpool, Klopp contro la Nations League: “La competizione più insensata di sempre”

Il tecnico dei Reeds non approva completamente la competizione

0
66

Sembrerebbe tutto pronto per due settimane intense di Nations League, nuova competizione Uefa che vedrà scontrarsi le 55 Nazionali europee per decretare la più forte. Quella di quest’anno sarà la prima edizione del torneo e queste due settimane saranno ricche di scontri interessanti.

Tra coloro che non hanno accettato questa competizione in tale periodo del campionato spicca sicuramente Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool, risultato molto amareggiato per una competizione che toglierà diverse energie ai suoi giocatori e renderà più intensa la stagione dal punto di vista fisico: “Ora i giocatori se ne sono andati per giocare la Nations League, che è la competizione più senza senso della storia del calcio. Dobbiamo iniziare a pensare anche ai giocatori, ma quando noi chiamiamo i ct per chiedere di lasciar riposare i calciatori rispondono sempre ‘siamo anche noi sotto pressione’. Poi non ci stupiamo se le gare di campionato sono meno intensse, giocatori come Henderson hanno avuto solo due settimane di riposo dopo il Mondiale”.