Juventus, Bonucci: “Avevo lasciato Torino solo per un momento di rabbia”

Il difensore parla del suo errore nel vestire rossonero per una stagione

0
58

Leonardo Bonucci, tornato alla Juventus quest’estate dopo essere passato al Milan l’anno precedente, ha riaperto il discorso riguardante questa particolare vicenda, che ha visto il difensore immerso tra le polemiche. Dal momento in cui il giocatore è tornato a vestire quest’anno la maglia bianconera, le sue prestazioni sono nettamente migliorate, con la squadra di Allegri che attualmente ha la seconda miglior difesa del campionato.

Bonucci è tornato a parlare di quella scelta di lasciare la Juventus per andare al Milan, ribadendo che si trattò solamente di un grande errore: “Erano successe delle cose durante gli ultimi quattro mesi di Juventus, che mi avevano toccato a livello di orgoglio, a livello personale, intimo e non sono stato abbastanza bravo a farmele scivolare addosso. Poi, con il passare del tempo e guardandomi da fuori, sono riuscito a capire che lasciare la Juventus non era stata la scelta giusta. Fu una scelta difficile presa in un momento di rabbia”.