Piatek, i club francesi si mangiano le mani: la scorsa estate non hanno creduto nelle capacità del ragazzo

Il polacco risponde sul campo ai club che non hanno creduto in lui

0
91

Attualmente non si può far altro che affermare come Krzysztof Piatek sia diventato il vero conquistatore della Serie A. Ad affermarlo sono i dati statistici che vedono l’attaccante del Genoa in cima alla classifica dei capocannonieri nel campionato italiano a quota 9, seguito da Lorenzo Insigne a quota 6.

Una classifica che vede Ronaldo a quota 4 in un campionato che quest’anno dimostra di avere grandi individualità anche nelle squadre che sulla carta non dovrebbero lottare per le zone alte della classifica. Tutto ciò non può far altro che dare maggiore risalto al nostro calcio come forse non avveniva da diversi anni.

Quest’estate Piatek era stato offerto a diversi club francesi della Ligue 1: Montpellier, Bordeaux, Reims, Strasburgo, Caen, Tolosa e Nantes. Nessuna di queste squadre ha creduto nelle vere potenzialità del giocatore, che adesso è il capocannoniere della Serie A con più gol di Cristiano Ronaldo, anche se c’è da specificare che siamo solamente ad inizio stagione.