Barcellona, Braida presente durante Parma-Lazio per visionare Milinkovic Savic

Osservazioni importanti per il futuro blaugrana

0
80

Accostato a tutte le big d’Italia, Milan e Juventus in particolare, Milinkovic Savic continua a interessare pure all’estero. Durante la finestra trasferimenti estiva è stato seguito dal Real Madrid, come primo nome in caso di addio importante a centrocampo – poi non avvenuto – tra Kroos e Modric. La richiesta di Lotito, oltre 100 milioni di euro, ha frenato gli entusiasmi di chi, come il Milan, sembrava volerci puntare parecchio. E, Ronaldo a parte, nessuno ha raggiunto le tre cifre per un calciatore.

BRAIDA A PARMA-LAZIO – Il Barcellona però vorrebbe inserire un centrocampista con centimetri e corsa, futuribile (e futuro) per prendere il posto di Busquets, oltre che giocarci insieme. Arthur non ha il physique du role – alto solo 171 centimetri – Vidal sta stentando, l’età sale pure per Rakitic. Il serbo è del 1995, tutti i centrocampisti blaugrana – brasiliano a parte – superrano i 30 anni. Ariedo Braida è stato avvistato a Parma-Lazio, nel suo tour italiano (ha visionato anche in Juventus-Genoa), proprio per seguire Milinkovic-Savic.

QUOTAZIONE DA GESTIRE – Come per Belotti due anni fa, la stagione può abbassare la valutazione del centrocampista, alle stelle nel post Mondiale ma che forse non è mai arrivata a superare i 100 milioni. Così il Barcellona potrebbe dare a Valverde l’ennesimo regalo per puntare alla Champions, sin da gennaio, ma a che prezzo? Non una grande partita, ieri, né una super annata, fin qui. Il prezzo lo farà il mercato, è evidente, ma attualmente Milinkovic-Savic ha perso quell’appeal straordinario post Russia 2018.