Manchester United, Mourinho: “Il gesto a fine partita? Mi hanno offeso loro, non io”

Il portoghese non le manda a dire anche nel post partita

0
85

È un José Mourinhocomprensibilmente raggiante, quello che si presenta in conferenza stampa dopo il 2-1 del suo Manchester United in casa Juventus: “Forse le altre vittorie eroiche del Manchester United qui sono arrivate quando era un top team. Ora lo sono loro: hanno grandi giocatori, vogliono e possono vincere tutto. Quindi la situazione è un po’ diversa. Però è una fantastica vittoria, non solo per i tre punti ma anche per come è arrivata: a prescindere del risultato, abbiamo giocato benissimo contro una super-squadra”.

Ha mancato di rispetto nel finale ai tifosi juventini?
“Forse non capisce l’italiano (domanda di una collega spagnola, ndr). Mi hanno offeso loro, non io. A freddo l’avrei fatto? No, ovviamente no”.