Coppa Italia, clamoroso a Bergamo: Juventus umiliata dall’Atalanta

Bianconeri sbattuti fuori dalla competizione

0
216

Una serata incredibile quella che ha visto l’Atalanta superare la Juventus con un netto 3-0, con Thimothy Castagne che al 37′ ha portato in vantaggio i bergamaschi, lasciando incredula la squadra di Allegri, che dopo il raddoppio di Duvan Zapata, arrivato solamente due minuti dopo, subisce un espulsione per le eccessive proteste legate ad un presunto fallo che ha preceduto l’azione del 2-0.

Dopo l’espulsione del tecnico la Juventus è apparsa ancora più disorientata e nonostante qualche timido tentativo di accorciare le distanze durante la ripresa, l’incubo bianconero della serata, ovvero Duvan Zapata, approfitta di un errore difensivo e all’86′ mette nel sacco la rete del definitivo 3-0, siglando la sua doppietta personale ed eliminando dalla competizione Cristiano Ronaldo e compagni.

Sfugge così il tentativo di triplete per la Juventus, che dopo l’acquisto del 5 volte pallone d’oro in quest’estate, aveva più volte ribadito di voler lottare per vincere tutti i trofei a disposizione. La squadra di Allegri adesso dovrà fare molta attenzione in prospettiva Champions, dove si dovrà inevitabilmente avere a che fare con avversari molto più tosti, con tutto il rispetto per l’Atalanta, che questa sera ha dimostrato di essere in continua crescita, mettendo in campo una prestazione sublime. Chapeau.

 

Lascia un commento