Inter, Spalletti: “Ripartiamo dalle cose buone. Ora servono i punti”

0
177

Il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Sky Sport in vista della sfida contro il Parma: “E’ un momento in cui tutto rischia di essere messo in discussione mentre ci sono ancora cose da difendere, non dobbiamo buttare via tutto. Serve prendere le cose buone a cominciare già dalla prossima partita. Alcune cose ci hanno portato fin qui e noi dobbiamo preservarle. Servirà una prestazione di livello e per farla dovremo passare attraverso il cuore. Si rischia di mettere in discussione le sorti dell’Inter, ma pure le sorti delle nostre carriere. Noi non stiamo attraversando un momento facile, ma abbiamo qualità importanti e ancora non abbiamo messo in campo tutto ciò che abbiamo. A questo livello è facile arrivare all’80-90%, ma la differenza si fa da questa soglia in poi. La fiducia da parte della società? Mi ha fatto piacere ed è un segno di coerenza rispetto al contratto. Io non ho mai avuto dubbi, ma serve essere realisti. Nella prossima partita nessuno ci potrà aiutare, le risposte che dovremo dare sono sul campo. Serve fare risultato. Io esaltato nelle tensioni? Per me parla il passato, i 25 anni di carriera. Giocatori out? Non ci sarà Keita, così come Borja Valero. Nainggolan l’ho visto meglio nell’ultima gara e nelle ultime sedute, da lui mi aspetto grandi risposte”.

Lascia un commento