Champions League, notte di pazzie alla Johan Cruijff Arena: impresa epica del Tottenham che manda a casa l’Ajax e vola a Madrid

Una finale tutta inglese per la seconda volta nella storia

0
205

Una partita fantastica quella andata in scena questa sera alla Johan Cruijff Arena, con il Tottenham che ha ribaltato all’ultimo secondo un risultato che sembrava aver già concesso la finale all’Ajax. Dopo la vittoria nella gara di andata per 1-0 gli olandesi sono passati in vantaggio con un netto 2-0 nel match odierno grazie alle reti di Matthijs de LigtHakim Ziyech. Tutto normale fino a quando Lucas Moura non ha deciso di trasformarsi in un mostro di un pianeta ancora sconosciuto e realizzare una storica tripletta che porta gli inglesi nella finale di Madrid.

Ajax che paga l’inesperienza dei propri giocatori, in parte giovanissimi ma dotati certamente di un grande talento. Al Tottenham va il merito di averci creduto fino in fondo nonostante il risultato abbia visto gli inglesi sfavoriti per 3/4 del doppio confronto. Una serata magica in quella che ormai possiamo definire la Champions delle sorprese, con il Liverpool che ieri sera ha ribaltato il 3-0 della gara di andata subito contro il Barcellona, rifilando un poker ai catalani. Adesso per la seconda volta nella storia della competizione la finale sarà tutta inglese. Liverpool e Tottenham si contenderanno il tetto d’Europa nella capitale spagnola. Per la seconda volta nella storia due squadre del Regno Unito si contenderanno una finale di Champions, la prima volta avvenne nel 2008, quando il Manchester United di Cristiano Ronaldo vinse il trofeo ai rigori contro il Chelsea.

Lascia un commento