Europa League, oggi si decide la finale: le formazioni ufficiali

0
143

20.00 – Le formazioni ufficiali di Valencia-Arsenal – Sono state annunciate le formazioni ufficiali di Valencia e Arsenal, in campo dalle 21 al Mestalla per il ritorno della semifinale di Europa League. In terra spagnola si ripartirà dal 3-1 di Londra a favore dei Gunners, Rodrigo e compagni sognano un’altra rimonta storica in queste pazzecompetizioni europee.

Ecco nel dettaglio i due schieramenti, con Marcelino ed Emery che non hanno ovviamente risparmiato i titolarissimi:

Valencia (4-4-2): Neto; Piccini, Paulista, Garay, Gayà; Wass, Parejo, Coquelin, Guedes; Gameiro, Rodrigo. All.: Marcelino

Arsenal (3-4-1-2): Cech; Mustafi, Sokratis, Monreal; Maitland-Niles, Torreira, Xhaka, Kolasinac; Özil; Aubameyang, Lacazette. All.: Emery.

19.32 – Valencia crede nella remontada Un’intera città è pronta a spingere i pipistrelli verso la rimonta contro l’Arsenal. I tifosi del Valencia si sono infatti già radunati in massa per guidare la squadra fino allo stadio. Questo il video:

18.57 – Tifosi Eintracht già in clima partita – Grande entusiasmo a Londra in attesa del ritorno della semifinale di Europa League tra Chelsea ed Eintracht Francoforte. La città inglese, come si vede dalle immagini, è stata invasa da un fiume di tifosi tedeschi. Questo il video postato dal club su Twitter:

18.34 – Il Valencia carica i tifosi sui social – Il club spagnolo spera di vivere una storica notte europea, in cerca della remontada contro l’Arsenal. Questo il video postato dai pipistrelli su Twitter col terreno di gioco del Mestalla a circa due ore e mezza dal match:

17.54 – Loftus-Cheek: “Hazard vale il prezzo del biglietto” – Il centrocampista del Chelsea Ruben Loftus-Cheek ha parlato del compagno di squadra Eden Hazard, il cui nome è accostato con forza al Real Madrid in vista dell’estate: “L’attrazione principale del Chelsea negli ultimi 7 anni è sempre stato Hazard con le sue giocate. Può sempre fare qualcosa di straordinario e la gente paga il biglietto per questo. Anche io pagherei per vederlo giocare onestamente. Sarebbe difficile sostituirlo, anzi forse impossibile. Il suo contributo al Chelsea è stato immenso”.

17.13 – Le probabili di Valencia-Arsenal – Dopo gli esperimenti dell’andata, il tecnico del Valencia Marcelino torna al classico e collaudato 4-4-2 per la gara di ritorno contro l’Arsenal. Dall’altra parte l’Arsenal di Emery che parte da una oggettiva situazione di vantaggio dopo il 3-1 dell’andata. Ma le ultime serate europee hanno confermato come in Champions e in Europa League niente sia scontato. Queste le probabili formazioni della gara:
Valencia (4-4-2): Neto; Piccini, Gabriel, Garay, Gaya; Soler, Parejo, Wass, Guedes; Mina, Rodrigo
Arsenal (3-4-2-1): Cech; Mustafi, Sokratis, Koscielny; Maitland-Niles, Guendouzi, Xhaka, Kolasinac; Iwobi, Aubameyang; Lacazette

16.47 – Le probabili di Chelsea-Eintracht – L’1-1 dell’andata a Francoforte lascia tutto assolutamente in discussione. Chelsea ed Eintracht si sfideranno sul terreno di gioco di Stamford Bridge per staccare il biglietto per la finale di Baku. Queste le probabili formazioni della sfida a circa 4 ore dal fischio d’inizio:
Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Christensen, David Luiz, Alonso; Loftus-Cheek, Jorginho, Barkley; Willian, Higuain, Hazard
Eintracht (3-4-1-2): Trapp; Abraham, Hasebe, Hinteregger; Da Costa, Rode, Fernandes, Kostic; Gacinovic; Jovic, Haller

16.31 – Marcelino chiama a raccolta il Mestalla – Il tecnico del Valencia Marcelino ha cercato di caricare l’ambiente, ieri nella conferenza pre Arsenal. Gli spagnoli partiranno da un risultato sfavorevole, avendo perso a Londra 1-3: “Il Liverpool contro il Barcellona? Noi non proveremo ad eliminare l’Arsenal perché lo ha fatto anche il Liverpool, ci proveremo perché i miei giocatori sono convinti di poterlo fare. Il Mestalla sarà fondamentale, con lo stadio al nostro fianco avremo molte più possibilità di arrivare alla finale di Baku”.

15.56 – Hutter recupera Haller – Il tecnico dell’Eintracht Francoforte Adi Hutter ha parlato in conferenza stampa prima della sfida di ritorno col Chelsea: “Haller ci sarà, e questo è importante per noi. La squadra mi sta dando ottime sensazioni, ovviamente mostreremo qualcosa di diverso rispetto alla gara con il Bayer. Il giorno dopo invece che allenarci abbiamo parlato per capire cosa non aveva funzionato. Dovremo fare la gara perfetta contro il Chelsea, daremo tutto per 90′ perché la nostra intenzione è quella di andare a Baku”.

 

Lascia un commento