Mancini lancia l’allarme: “In Serie A i giocatori italiani sono troppo pochi”

0
312

Nessun calciatore italiano candidato al The Best FIFA, e neanche presente nel miglior undici mondiale schierato dal FIFPro. Roberto Mancini, ct azzurro, ne ha parlato a Sky a margine dell’evento milanese: “Preoccupato? La nazionale non deve trovare 100 giocatori, ma 25-30, credo sia una cosa diversa per le squadre di club. Una base di giocatori giovani penso possa essere una buona cosa per il futuro. Il problema del campionato italiano è che giocano troppi pochi giocatori italiani”.

Cosa ti ha colpito di più di queste prime giornate?
“Mi ha fatto piacere vedere la Roma con tanti giocatori italiani che giocano, mi sembra che stiano facendo anche delle buone cose”.

Articolo precedenteNations League, verso una Lega A con 16 formazioni. Germania salva
Prossimo articoloKlopp: “In Italia pensano che non sappiamo più giocare, colpa del Napoli”

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here