Le probabili formazioni di Inter-Juventus: ballottaggio Vecino-Barella

0
109

Archiviato il primo turno infrasettimanale, incassati i risultati europei, focus che si sposta tutto sul settimo turno di Serie A: tris di anticipi del sabato, poi sette gare di domenica, con il gran finale di San Siro. Alle 20.45 fa visita alla capolista, l’Inter di Conte, la plurititolata Juventus di Sarri, ansiosa di tornare a guardare tutti dall’alto. Di seguito le ultime di formazione raccolte dagli inviati di TMW sui campi di Serie A:

COME ARRIVA L’INTER – Dopo la superlativa prova di Barcellona, se non altro per un’ora abbondante e nonostante la sconfitta finale, l’Inter si prepara ad un’altra sfida da bollino rosso. In vista della Juventus, Conte recupera Lukaku che affiancherà Lautaro nel tandem offensivo (squalificato Sanchez). Confermata la difesa davanti ad Handanovic, mentre in mezzo si candida ad indossare una maglia da titolare Vecino, certamente più fisico rispetto a Barella. D’Ambrosio invece partirà dal primo minuto sulla destra al posto di uno stremato Candreva, titolare sia a Marassi sia al Camp Nou (128 minuti complessivi).

COME ARRIVA LA JUVENTUS – Dybala scalpita per una maglia da titolare a San Siro, ma Sarri non dovrebbe cambiare nulla rispetto alla formazione titolare scesa in campo il Bayer Leverkusen. Tra i pali dovrebbe giocare Szczesny, a meno di sorprese. In difesa Cuadrado ancora agli straordinari nel ruolo di terzino, insieme a Bonucci, De Ligt e Alex Sandro. Linea mediana consolidata con Khedira, Pjanic e Matuidi. Mentre Ramsey dovrebbe tornare titolare alle spalle di Higuain e Ronaldo.

Lascia un commento