Conte dopo il ko con la Juve: “Ai ragazzi vanno fatti solo complimenti”

0
108

Dopo la gara tra Inter e Juventus, con la vittoria per 2-1 dei bianconeri, Antonio Conte ha parlato a Dazn. “Quando è uscito Sensi abbiamo avuto 15 minuti di sbandamento, poi ad inizio secondo tempo non mi è piaciuta la squadra.

Poi abbiamo iniziato bene, nel secondo tempo abbiamo ripreso il match e la partita è stata equilibrata. Abbiamo avuto anche l’occasione del palo colpito da Matias Vecino, e poi potevamo segnare noi invece ha segnato la Juve. Potevamo fare meglio, ma complimenti a loro perché si sono dimostrati una squadra di grande caratura, esperienza e qualità.

C’è poco da dire, già prima della partita dissi che affrontavamo una squadra che per caratura e qualità dei giocatori è fuori concorso. Io non ho tanto da recriminare ai ragazzi, perché secondo me ci hanno messo tutto l’impegno a parte quegli ultimi 15 minuti del primo tempo dove abbiamo sbandato in maniera vistosa.

Ora bisogna rimboccarsi le maniche e ricominciare il nostro percorso che sarà difficile e affascinante. Abbiamo voglia di migliorare, costruire e fare qualcosa di bello”.
Sul messaggio ai ragazzi post partita. “Ai ragazzi bisogna fare i complimenti per quello che stanno facendo, per ciò che hanno dimostrato e per l’impegno. Loro sanno che dobbiamo migliorare sotto tanti punti di vista: nella gestione delle partite, nei momenti, nel sentire le situazioni. Spesso e volentieri andiamo d’istinto e non va bene, ma questo fa parte del processo di crescita. Dobbiamo riconoscere che in questo la Juve è una squadra già fatta, fa un campionato a parte per quantità e qualità della rosa”, riporta FcInterNews.it.

Lascia un commento