Mbappé trascina il PSG: gran gol di tacco ed esultanza alla Platini

0
82

Un gol meraviglioso e un’esultanza alla Michel Platini. Kylian Mbappé dà spettacolo, come al solito, con la maglia del Paris Saint-Germain. L’attaccante francese, nella sfida poi vinta 2-0 contro il Nantes (a segno anche Neymar), ha aperto le marcature con una bellissima rete di tacco. Per poi stendersi sul manto erboso, in un’esultanza che ha ricordato la scelta del campione francese della Juventus: nella finale di Coppa Intercontinentale di Tokyo del 1985, Le Roi scelse infatti questa posa per protestare contro la decisione dell’arbitro di annullare per fuorigioco di Serena il gol del 2-1, considerato da molti il più bello segnato da Platini in carriera (la gara fu poi comunque vinta dalla Juve, ma ai rigori, con trasformazione decisiva proprio del francese). La scelta di Platini, che richiamava la Maja desnuda di Goya, fu poi richiamata da Brian Laudrup dopo un gol ai mondiali del ’98. Nulla di polemico, ieri sera, nell’esultanza di Mbappé. Ma il richiamo all’illustre connazionale è apparso piuttosto evidente.

Lascia un commento