Doping, Russia bandita per 4 anni dalle competizioni internazionali

0
75

Russia bandita per 4 anni dai principali tornei internazionali: lo ha deciso l’agenzia mondiale antidoping (WADA), ritenendo che i russi abbiano manomesso i dati di laboratorio, falsificando le prove e cancellando alcuni dati relativi a test positivi. Rendendo, di fatto, impossibile rintracciare gli atleti dopati.

L’organizzazione con sede a Ginevra ha quindi escluso la Russia anche da Olimpiadi e Mondiali di atletica.

Lascia un commento