Europei Pallanuoto 2020, Italia eliminata dal Montenegro

0
185

Un bruttissimo colpo, una sconfitta inattesa almeno alla vigilia. Il Settebello, dopo il trionfo spettacolare di Gwangju, non riesce a ripetersi in quel di Budapest: la Nazionale campione del mondo in carica viene eliminata ai quarti di finale agli Europei 2020 di pallanuoto. Incontro giocato davvero male quello odierno da parte degli azzurri guidati da Sandro Campagna: il Montenegro è riuscito a ribaltare il pronostico imponendosi per 10-8 e proseguendo così il proprio cammino verso le medaglie e verso il pass olimpico.

Decisivo il break del Montenegro nel terzo periodo

Un incontro nato male e terminato nella maniera peggiore. Azzurri costretti a controbattere in tutto il primo quarto agli attacchi montenegrini: dopo i primi 8′ il risultato è di 3-3. Azzurri che nel secondo quarto riescono momentaneamente anche a mettere la testa avanti, venendo però poi superati dagli avversari, che cavalcano l’onda dell’entusiasmo grazie a un mostruoso Petkovic. A metà gara 7-6 il risultato in favore dei montenegrini. Il terzo periodo della banda di Campagna è da dimenticare: errori praticamente in ogni dove, arriva il break per il Montenegro che apre il quarto finale sul +2. Le difese si chiudono, Ivovic e compagni riescono a gestire la situazione e gli azzurri sbattono contro Lazovic. Conclusioni e passaggi sbagliati a ripetizione per la banda azzurra che è costretta ad arrendersi.

Il tabellino

Italia-Montenegro 8-10
Italia: Del Lungo , Di Fulvio , Luongo 1, Figlioli , Fondelli , Velotto , Renzuto Iodice 1, Echenique 1, Figari 2, Bodegas 2, Aicardi , Dolce 1, Nicosia. All.: Campagna.
Montenegro: Lazovic , Brguljan 1, Radovic 1, Petkovic 4, Cuckovic , Obradovic , Vidovic , Durdic , Ivovic 1, Spaic 1, Draskovic 2, Pjesivac , Tesanovic. All.: Gojkovic.
Arbitri: Stavridis (Gre), Zwart (Ned).
Note – Parziali: 3-3, 3-4, 1-2, 1-1- Superiorità numeriche: Italia 3/16 + un rigore e Montenegro 5/12, di cui una doppia (gol Petkovic 5’59” secondo tempo) + un rigore. Nel primo tempo Luongo (I) fallisce un rigore (traversa) al minuto 3’07”. Ammonito per proteste il tecnico Gojkovic (M) a 4’09” del terzo tempo. Espulso per proteste Ivovic (M) al minuto 0’29” del quarto tempo. Usciti per limite di falli Cuckovic e Radovic (M) nel quarto tempo.

Lascia un commento