6 Nazioni 2020, domani Galles-Italia a Cardiff. La formazione del neo allenatore Franco Smith

0
139

Franco Smith ha ufficializzato la formazione dell’Italia che sabato pomeriggio a Cardiff darà il calcio d’inizio al Sei Nazioni 2020.

Il nuovo tecnico sudafricano della nazionale azzurra non ha lesinato novità nella scelta del suo primo XV: Carlo Canna vestirà per la prima volta la maglia numero 12, impiegato in un inedito ruolo di primo centro; Leonardo Sarto ritrova la maglia azzurra per la prima volta dal 18 novembre 2017, data della sua ultima apparizione contro l’Argentina; Niccolò Cannone farà il suo esordio assoluto, in coppia con Alessandro Zanni in seconda linea.

C’è un altro esordiente nei 23: è Danilo Fischetti, che partirà dalla panchina, pronto a subentrare ad Andrea Lovotti. Il pilone delle Zebre forma una prima linea composta da capitan Luca Bigi, alla prima con i gradi, e da Giosué Zilocchi, preferito a sorpresa a Marco Riccioni.

La terza linea è quella attesa: Jake Polledri e Sebastian Negri saranno i flanker (con una numerazione sudafricana, visto che il primo prende il 6 e il secondo il 7), mentre Braam Steyn agirà da terza centro.

In mediana Callum Braley fa il suo esordio nel Sei Nazioni nella sua terza partenza da titolare dopo il warm up premondiale contro l’Inghilterra e la gara contro il Canada della World Cup. Al suo fianco, Tommaso Allan.

Carlo Canna farà da partner interno a Luca Morisi, che vince quindi la competizione per ottenere la maglia numero 13. Il succitato Sarto completa un triangolo allargato formato da Mattia Bellini e Matteo Minozzi.

In panchina Federico Zani è a bordo come tallonatore di backup, Marco Lazzaroni e Dean Budd possono essere impiegati sia in seconda che in terza linea, e c’è anche Giovanni Licata come sesto avanti. Solo due i trequarti a disposizione: sono Gugliemo Palazzani e Jayden Hayward.

“Ci sono giocatori infortunati in quel ruolo (primo centro, ndr), come Campagnaro – ha dichiarato l’allenatore azzurro, ai canali ufficiali FIR, relativamente alla scelta di schierare Carlo Canna come centro – ma questa è una opportunità  per valutare meglio i giocatori a mia disposizione. Carlo sta giocando una buona stagione con le Zebre e merita una opportunità. Avremo un doppio playmaker in campo, decisione in linea con il nostro piano di gioco.

Italia

15 Matteo MINOZZI (Wasps Rugby, 16 caps)*
14 Leonardo SARTO (Benetton Rugby 34 caps)*
13 Luca MORISI (Benetton Rugby, 29 caps)*
12 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 39 caps)
11 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 22 caps)
10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 54 caps)
9 Callum BRALEY (Gloucester Rugby, 5 caps)
8 Abraham STEYN (Benetton Rugby, 36 caps)
7 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 22 caps)
6 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 13 caps)
5 Niccolò CANNONE (Argos Petrarca Rugby/Benetton Rugby, esordiente)*
4 Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 117 caps)
3 Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 2 caps)*
2 Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 24 caps) – capitano
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 40 caps)*
 
A disposizione:
16 Federico ZANI (Benetton Rugby 13 caps)
17 Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, esordiente)*
18 Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 7 caps)*
19 Dean BUDD (Benetton Rugby, 26 caps)
20 Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 4 caps)*
21 Giovanni LICATA (Zebre Rugby Club, 8 caps)*
22 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 36 caps)
23 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 23 caps)

Lascia un commento