Nuovo stadio San Siro, il sindaco Beppe Sala: “Siamo più ottimisti. Inter e Milan più vicini alle nostre richieste”

0
180

Sulla questione dello stadio divento più ottimista, perché credo che le due società si stiano avvicinando alle nostre richieste, che erano molto semplici: salvare San Siro, non tanto come vestigia del passato, ma per farne una realtà viva e non abbatterlo”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, rispondendo alle domande dei cronisti a margine della presentazione dell’anno accademico delle Scuole Civiche a Palazzo Reale. Se all’inizio l’intenzione di Inter e Milan era di abbattere il Meazza, ora si fa sempre più strada l’ipotesi di una rifunzionalizzazione affiancata alla costruzione di un nuovo edificio. “Questo mi pare che nelle ipotesi sul tavolo stia succedendo. Mi piace che San Siro diventi una cittadella dello sport, diverso da come è oggi”, ha specificato il sindaco. C’era poi fra le questioni quella economica, con il Comune che avrebbe perso un asset a bilancio: “Non potevamo essere penalizzati economicamente come era nella prima proposta. Mi pare che le società ci stiano venendo incontro, per cui ero più pessimista qualche settimana fa, ma sto virando sull’ottimismo”, ha concluso.

Lascia un commento