Champions League, le formazioni di Napoli-Barcellona

0
134

Arriva il Barcellona di Leo Messi e si riaccende il San Paolo, quasi come se nella ‘pulce’ argentina i tifosi del Napoli potessero in qualche modo rivedere Diego Maradona. Non è un caso che al loro arrivo a Napoli agli spagnoli i tifosi azzurri abbiano riservato un’accoglienza trionfale, con cori e applausi. Rino Gattuso, al debutto in panchina in Champions League, è cosciente dell’importanza e al tempo stesso della difficoltà della partita, a prescindere dalle numerose assenze di titolari cui dovrà far fronte il Barca. ”Il Barcellona – osserva Gattuso – è una squadra di marziani e noi dobbiamo fare la partita della vita se vogliamo portare a casa un risultato importante. I giocatori del Barca hanno vinto tutto quello che c’era da vincere e anche le problematiche a livello societario fanno loro solo il solletico. Sono tutti grandi campioni sul campo e nella testa. Sarebbe un grave errore se la mia squadra pensasse a qualche partita che hanno sbagliato in Champions negli ultimi anni. Dobbiamo affrontarli tutti insieme facendoci forza. Il Barca ha qualcosa più di noi, lo sappiamo. Ma ci prepariamo bene e ce la giocheremo pur nella consapevolezza che loro hanno qualcosa più di noi. Ma nel calcio non si sa mai…” L’allenatore del Napoli stima moltissimo Quique Setién, l’allenatore dei blaugrana. ”Mi piace tantissimo come allenatore. Mandavo a spiarlo – rivela – già quando allenava il Las Palmas per capire i suoi metodi. E’ un tecnico che ha una grande visione del calcio. Vuole sempre palleggiare ma se perde palla aggredisce subito gli avversari. Da quando è arrivato lui il Barca riconquista la palla in una media di sei secondi, a fronte dei 11-12 di quando c’era Valverde in panchina”. Gattuso affronta la sua prima partita in Champions da allenatore con qualche tensione ma anche con serenità.

Probabili formazioni di Napoli-Barcellona, andata degli ottavi di finale di Champions League

Napoli (4-3-3): 25 Ospina, 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 19 Maksimovic, 6 Mario Rui, 8 Ruiz, 4 Demme, 20 Zielinski, 7 Callejon, 14 Mertens, 24 Insigne. (1 Meret, 23 Hysaj, 13 5 Allan, 68 Lobotka, 12 Elmas, 21 Politano, 11 Lozano, 99 Milik). All.: Gattuso.

Barcellona (4-3-3): 1 Ter Stegen, 2 Semedo, 3 Piqué, 15 Lenglet, 24 Junior Firpo, 21 De Jong, Busquets, 8 Arthur, 10 Messi, 17 Griezmann, 31 Ansu Fati. (13 Neto, 23 Umtiti, 33 Araujo, 4 Rakitic, 22 Vidal, 28 Puig, 30 Collado). All.: Setién. Arbitro: Brych (Germania). (ANSA). Quote Snai: 3,25; 3,50; 2,20.

Lascia un commento