Coronavirus, F1: ‘Adesso la priorità è la salute’

0
196

Comprendiamo come ognuno di voi voglia sapere quale sarà il futuro della Formula 1 nel 2020. Non possiamo però darvi una risposta specifica considerando la mutevolezza della situazione. Comunque, stiamo pianificando che il campionato 2020 possa cominciare non appena sarà sicuro farlo”. In una lettera diretta ai tifosi della F1 per scusarsi della mancata partenza in Australia, il Ceo di Liberty Media, Chase Carey prova a guardare al futuro quando l’emergenza coronavirus sarà finita.

Lascia un commento