Coronavirus, Juventus: anche Matuidi è risultato positivo al test

0
217

“Il calciatore Blaise Matuidi è stato sottoposto ad esami medici che hanno rivelato la sua positività al Coronavirus-COVID-19. Il calciatore, da mercoledì 11 marzo, in isolamento volontario domiciliare, continuerà ad essere monitorato e a seguire lo stesso regime. Sta bene ed è asintomatico”. Lo riporta la Juventus in un comunicato ufficiale.

Si tratta del secondo calciatore bianconero positivo al COVID-19: il primo era stato Daniele Rugani. Tutta la squadra bianconera si trova in isolamento volontario da cinque giorni, dopo la notizia della positività proprio del difensore ex Empoli.

Complessivamente, sono 121 le persone, fra calciatori, membri dello staff, dirigenti, accompagnatori e dipendenti della Juventus che stanno osservando un periodo di isolamento domiciliare volontario, in osservanza a quanto richiesto dalle autorità sanitarie in base alle disposizioni attualmente vigenti.

A questi oggi si sono aggiunte inoltre dieci calciatrici delle Juventus Women e della Nazionale Italiana che, durante la trasferta o il viaggio di ritorno dall’Algarve Cup, potrebbero aver avuto contatti con un soggetto che si è successivamente rivelato positivo al COVID-19. Le calciatrici sono tutte asintomatiche, come specificato dallo stesso club bianconero.

Lascia un commento