Amazon sospende la costruzione del suo secondo quartier generale in Virginia

0
622

RICHMOND (VA) – La costruzione del secondo quartier generale di Amazon – meglio noto come “HQ2” – in Virginia, che sarebbe dovuta avvenire ad Arlington (periferia di Washington), è stata momentaneamente sospesa.

Amazon ha reso noto che la prima fase di costruzione sarà completata come previsto a giugno, ma la seconda parte, che prevede la costruzione di tre torri con uffici di 22 piani, un centro congressi aziendale e un’area giardino interna subirà dei ritardi.

La società ha comunque confermato di voler mantenere il suo impegno nella Virginia del Nord, con l’intenzione di spendere 2,5 miliardi di dollari per tutto il progetto e assumere circa 25.000 lavoratori entro il 2030.

Un rapporto del 2018 sosteneva che il nuovo quartiere generale avrebbe potuto generare potenzialmente 346 milioni di dollari all’anno. Amazon non ha ancora specificato per quanto tempo il progetto sarà sospeso: “Stiamo sempre valutando i piani spaziali per assicurarci che soddisfino le nostre esigenze aziendali e per creare una grande esperienza per i dipendenti”. Queste le parole di John Schoettler, capo immobiliare di Amazon, riportate da Bloomberg. “La nostra seconda sede è sempre stata un progetto pluriennale e rimaniamo impegnati ad Arlington, in Virginia, e nella regione della capitale, che include investimenti in alloggi a prezzi accessibili, finanziamento dell’istruzione informatica nelle scuole di tutta la regione e supporto a dozzine di organizzazioni non profit locali”.

Articolo precedenteVasto incendio nella notte all’anfiteatro di Virginia Beach: Indagini in corso sulle cause
Prossimo articoloRichmond (VA), la polizia della Virginia Commonwealth University crea un team di ambasciatori della sicurezza

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here