La lampada di Aladino

0
399

Nel suo nuovo libro, Luis Sepúlveda segue il filo della propria biografia e torna ai temi che gli sono cari: l’avventura e la politica, il viaggio e l’utopia, l’amore e l’impegno. Sono storie che nella varietà dei toni e delle atmosfere ci restituiscono tutto il suo mondo letterario. Egli riunisce in questo volume tutti i suoi principali personaggi: un ragazzo e una ragazza si ritrovano dopo l’esperienza dell’esilio, dopo gli anni della dittatura cilena e delle lotte studentesche; un mercante levantino scopre la magia della Patagonia; un angelo vendicatore si batte, al di fuori di tutte le regole, per i poveri della terra; e fra i tanti personaggi, un sorprendente ritorno: il Vecchio che leggeva romanzi d’amore si rimette in marcia insieme all’amico dentista per il villaggio di El Idilio, abbandonato dai suoi abitanti in fuga dall’ennesima guerra per il petrolio.

La lampada di Aladino“,   di Luis Sepúlveda (Ed. Guanda, trad. di Ilide Carmignani, pp.158, euro 14,00).

Lascia un commento