“Come l’insalata sotto la neve” il primo romanzo di Luca Gallo

0
346

3487101314_9c0c51c56a_m“Come l’insalata sotto la neve” è la storia di Gambier, tredici anni, un nome che è un tannino per conce, un fratello, Tari, che è il suo idolo, un amico del cuore, Giuseppe, che gli fa vedere il primo film porno, una compagna di classe, Emma, che è il suo primo amore.
Gambier vive con la sua famiglia in una baracca di lamiera costruita dal padre, da quando quest’ultimo ha perso il lavoro in concia, un lavoro che era tutta la sua vita. Il fratello, non sopportando più l’indifferenza del padre, se ne è andato di casa dopo l’ennesimo, violento, litigio, in seguito al quale Gambier, per lo spavento, ha perso la parola.
Nonostante tutto il bambino cerca di vivere la sua vita, fatta di scuola, amico del cuore, ragazza dei sogni. Ma anche di musica e di film, che sta imparando a conoscere e amare. Nonostante l’afasia, che non riesce a guarire, comunica tramite la parola scritta e nonostante l’isolamento in cui vive, continua a crescere e a provare a inventarsi una vita.
Un romanzo intenso e ironico, che commuove senza pietismi e racconta con semplicità e delicatezza.

L’autore
Luca Gallo è nato a Torino, dove vive in compagnia di Valentina, Maia, Frida e Kostas.
Regista di cortometraggi, insegnante di storia ed educatore. Questo è il suo primo romanzo.

LUCA GALLO
Come l’insalata sotto la neve
Intermezzi Editore, 2009
p. 288, 14,90 €

Lascia un commento