Usa 2012: Romney, un manager ‘liberal’ per rilanciare l’economia americana

0
143

Washington – Considerato il più ‘eleggibile’ tra i candidati repubblicani in corsa per la Casa Bianca, Mitt Romney, 64 anni, è l’uomo di punta della destra moderata, che vede in lui l’uomo giusto per strappare a Barack Obama la guida di un Paese su cui pesano la crisi economica e l’alto tasso di disoccupazione. Sceso in campo già nel 2008, quando cedette il passo al senatore dell’Arizona, John McCain, Romney si è
presentato alla sfida per le presidenziali del 2012 facendo leva sulla sua immagine di amministratore pragmatico, dalla vasta esperienza manageriale e pronto a mettere da parte le ideologie per il bene del Paese. Mormone, ex governatore ‘liberal’ del Massachusetts, nel suo curriculum vanta una carriera di successo in Bain&Company, dove si fece un nome come ‘salvatorè di imprese in crisi, che gli valse la nomina a capo della stessa Bain durante un periodo di difficoltà dell’azienda.

Lascia un commento