In Amenas, 30 lavoratori algerini è riuscito a lasciare l’impianto petrolifero

0
69

Londra – Un gruppo di 30 lavoratori algerini è riuscito a lasciare l’impianto petrolifero di In Amenas, dove da ieri un gruppo di estremisti islamici tiene in ostaggio 41 stranieri. I 30 facevano parte di un gruppo di 150persone non sequestrate, ma bloccate nel campo assediato dall’esercito. Non è chiaro come siano riusciti a fuggire. Al Jazira ha intanto trasmesso l’appello alle autorità algerine a trattare, lanciato da tre ostaggi (un giapponese, un norvegese e un britannico)