Federalismo fiscale e Manovra Finanziaria: l’impegno di Bevacqua

0
741

Cosenza – Tagli iniqui ed ingiustificati dall’impatto sociale devastante, specie per le categorie di cittadini più deboli e per tutte quelle micro-realtà che sono nostre e che, di fatto, costituiscono la base dell’identità calabrese; Comuni costretti a rinunciare alla progettazione ed all’attuazione di nuove infrastrutture specifiche e polivalenti nonchè all’ammodernamento di quelle esistenti, edifici scolastici ed impianti sportivi compresi, amministratori impegnati a fare e rifare i conti solo per mantenere un minimo di manutenzione nei propri territori di riferimento, disagio per gli Enti locali e Associazioni cui viene fattivamente impedito di fare “cultura” a tutti i livelli: è questo il futuro fin troppo prossimo a cui il Federalismo fiscale e la Manovra Finanziaria condannano la Calabria e il PD non ci sta.

Questi i temi e le caldissime considerazioni emerse nel momento di convegno voluto dal gruppo consiliare del PD alla Regione, nel Salone di Rappresentanza del Comune di Cosenza, alla presenza del senatore, Adriano Musi, commissario regionale del partito, del capogruppo alla regione, Sandro Principe, del vice-presidente nazionale dell’Anci, Salvatore Perugini, dell’on. Cesare Marini nel quale  è intervenuto con indignazione e forza Mimmo Bevacqua, Vice-presidente della Provincia di Cosenza.

Lascia un commento