Incidente in bacino a Livorno: per la Procura si tratta di omicidio colposo

0
92

Un fascicolo per omicidio colposo, al momento senza indagati, aggravato dalle lesioni agli altri marittimi stato aperto dalla procura di Livorno sull’incidente che ha coinvolto ieri la nave oceanografica ‘Urania’, sbandata improvvisamente su un fianco mentre si trovava per lavorazioni nel bacino galleggiante Mediterraneo, e che costato la vita ad un membro dell’equipaggio. Nave e bacino sono sotto sequestro.