Cimiteri: a Catania arresti per il racket dei posti

0
128

Londra – L’ex responsabile tecnico amministrativo dell’area cimiteriale del Comune di Catania e tre imprenditori edili sono stati arrestati dai carabinieri per truffa soppressione di cadavere e falso materiale ideologico. L’accusa riguarda gli artifizi posti in essere dal dipendente dell’Ente finalizzati a percepire gli oneri cimiteriali e i compensi che le imprese edili gli versavano per essere incaricate della costruzione di nuove strutture funerarie su spazi cimiteriali gia’ occupati.