La disfida poetica Pisa – Lucca, l’atto finale

1
210

L’idea della disfida poetica dialettale tra lucchesi e pisani nacque quasi per gioco l’anno passato nella sala dell’Autorità di Bacino mentre l’associazione Cesare Viviani stava presentando l’Antologia annuale dei propri autori. Era nato un dibattito tra i soci e il vicesindaco Giovanni Pierami, e dal dibattito nacque l’idea della disfida tra i poeti dialettali. Così la partita fu giocata sul serio.

Si iniziò a Calci (PI) e vinse la squadra pisana, si fece il ritorno a Lucca e questa volta fu premiata la squadra lucchese. Subito dopo il risultato, la Cesare Viviani decise di dar vita alla bella tra le due squadre, bella che si terrà sabato 24 ottobre 2009 alle ore 21.00 a Borgo a Buggiano (PT) presso il Teatro Polisala Gambrinus, in campo neutro, e che vedrà una giuria composta interamente da pistoiesi, ond e evitare riflussi e riflessi campanilistici. Sarà anche l’occasione per presentare al pubblico presente alcuni autori dialettali pistoiesi, ovviamente fuori concorso. Se solo oggi la politica scopre il dialetto, la Cesare Viviani, dimostra ancora una volta di averlo presente fin dalla sua nascita. Condurranno l’evento Aldo Baiocchi e Mario Pellegrini, l’organizzazione è della Cesare Viviani coadiuvata da “Poesie a Veglia” e da “ I Vegliarini”.

La squadra lucchese sarà così composta: Gavorchio, Renzo Tori, Giovanni Giangrandi, e Lucia Fanucchi. La squadra pisana vedrà scendere in campo: Luciano Testai, Diana Meini, Milena Puglia e Mauro Fortuna.

L’ingresso è libero e gratuito.

1 Commento

  1. DISFIDA POETICA DIALETTALE – ULTIMO ROUND IL 23 OTTOBRE A BORGO A BUGGIANO

    Quest’anno la Disfida poetica organizzata dalla Cesareviviani ha visto non solo le squadre di Lucca e di Pisa cimentarsi in rima, ma è stata allargata anche alla componente dialettale livornese. L’anno passato gli incontri/scontri che sancirono la vittoria della squadra lucchese, si tennero a Lucca, presso la Casermetta Santa Maria, a Calci presso il Circolo Acli e a Borgo a Buggiano, ove fu giocata la bella tra le due squadre, al teatro polisala Gambrinus.
    La disfida 2010 è iniziata a Calci il 5 di agosto al circolo Acli, è proseguita a Lucca presso la sala della Pro Loco di Pontetetto il 23 agosto, poi a Livorno il 7 settembre presso l’ex cinema Aurora. Le tre squadre toscane hanno vinto un round a testa, pertanto il gran finale, questa volta decisivo, si terrà al Gambrinus di Borgo a Buggiano sabato 23 ottobre alle ore 21.00. Se l’anno passato fu la squadra lucchese a vincere la Disfida, quest’anno la stessa squadra ha dovuto vedersela con due compagini poetiche veramente agguerrite. Questa manifestazione sta lasciando un buon ricordo sotto molteplici aspetti: il pubblico numeroso e attento è stato veramente divertito dall’umorismo dialettale che sgorga dai poeti toscani, i partecipanti hanno potuto conoscersi e anche se provenienti da realtà cittadine e culturali diverse, socializzare assieme, inoltre l’associazionismo ha trovato nuovi punti d’incontro. Sarà previsto un Trofeo per la squadra vincitrice (Trofeo COOP Borgo a Buggiano), Premio Speciale per lo sketch più brillante, Premio Speciale per il miglior attore dialettale. La squadra dei pisani, allestita da Mario Pellegrini, sarà così composta: Luciano Testai, Diana Meini e Franca Nieri. La squadra lucchese sarà composta da Lucia Fanucchi, Gavorchio (Domenico Bertuccelli) Giovanni Giangrandi, riserva Renzo Tori. Quella livornese allestita da Gianfranco Cara vedrà: Tarabella Luciano, Volterrani Ermanno, Citernesi Loretta, riserva Migliani Francesca. Sileno Lavorini sarà l’organizzatore del gran finale al Gambrinus, ultimo round della della disfida poetica e la giuria neutrale da lui presieduta sarà resa nota nel corso della premiazione e sarà composta da critici autori, critici cinematografici e dirigenti di compagnie teatrali brillanti.Condurranno l’evento: Marco Vignolo Gargini, Aldo Baiocchi e Vittorio Baccelli. Stavolta registi in panchina saranno Sileno Lavorini e Gianfranco Cara. Collaborano quest’anno con la Cesareviviani per la realizzazione dell’evento: Circolo culturale “il soffio”, Pacific Western University Alumni, Circolo Sportivo del Bridge di Lucca, i Vegliarini, Pro Loco Buggiano, i Comuni di Calci, Buggiano.
    L’idea della disfida poetica dialettale tra compagini toscane, nacque quasi per gioco nel 2008 nella sala dell’Autorità di Bacino del fiume Serchio, mentre l’associazione Cesare Viviani stava presentando l’Antologia annuale dei propri autori. Era sorto un dibattito tra i soci e il vicesindaco Giovanni Pierami, e dal dibattito nacque l’idea della disfida. Così la partita fu giocata sul serio, si allargò e assunse periodicità annuale. Collaborano quest’anno con la Cesareviviani per la realizzazione dell’evento: Associazione Culturale Toscana Quello che c’è in Toscana, Circolo culturale “il soffio”, Pacific Western University Alumni, Circolo Sportivo del Bridge di Lucca, Circolo ACLI Calci (PI) “G. Fascetti”, Poesie a veglia, i Vegliarini, Associazione Umbrina, Associazione Borgo nel Cuore, Pro Loco Buggiano Toscana, Pro Loco Pontetetto, Calci.it, e i Comuni di Calci e Buggiano. Non resta dunque che dare il via all’ultimo round della disfida, triangolare di quest’anno, con l’augurio che vinca il migliore!

    Vittorio Baccelli

Lascia un commento